LES ENFANTS DU PARADIS

Vetrina DSCN0652-min

Les Enfants du Paradis presenta

La Galleria Les Enfants du Paradis presenta al Temporary Store di Via Farini 54 a Parma cinque artisti italiani contemporanei con oltre 30 opere.
Marco Errani con l’Installazione fotografica Metropolis
Fabio Iemmi con le tele Evocazioni
Luca Mazzieri con gli encausti Slow Motion
Ester Negretti con le tele Paesaggi
Roberto Talignani con gli acrilici Volo

ESTER NEGRETTI
Segue la vocazione alla pittura fin da bambina ricevendo il primo premio all’età di undici anni. Il cammino verso l’arte prosegue attraverso lo studio del disegno tessile in cui si diploma al Setificio di Como. Invece di intraprendere un percorso accademico sente di dover seguire la buona tradizione rinascimentale e forma la sua tecnica pittorica nella “bottega” di pittori esperti apprendendo sul campo i segreti del mestiere. Affinato il suo gusto e la sua tecnica, decide così di consacrarsi esclusivamente alla pittura. Il suo lavoro, il suo stile e la sua tecnica molto personale ricevono approvazione e interesse crescente da critica e pubblico e il favore di collezionisti sin dalla prima mostra personale del 2002.
FABIO IEMMI
Artista e ricercatore opera in ambito nazionale ed internazionale, con opere raccolte in collezioni pubbliche e private. Ha cooperato a progetti di sviluppo culturale promossi e finanziati dall’Unione Europea. E’ spesso impegnato in missioni di cooperazione internazionale in qualità di restauratore di beni culturali ed esperto in materiali e tecniche artistiche e della conservazione su incarico del Ministero degli Esteri, Sostegno al Museo della Storia dello Shaanxi di Xi’an, Cina, e dell’Unione Europea, progetto Han-Pisa / assistenza tecnico progettuale al museo Han Jangling di Xi’an, Cina. Su incarico dell’Università di Siena figura tra il gruppo progettuale del percorso museale accessibile Vietato Non Toccare e del Laboratorio dell’Accessibilità Universale di Buonconvento.
LUCA MAZZIERI
Diplomato all’Istituto d’Arte Paolo Toschi di Parma, ha esposto in mostre personali e Biennali dal 1980 ad oggi a Parma, a Roma, Bologna, Caltagirone, Torino, Milano e all’estero a Taipei (Taiwan) Klagenfurt e Vienna (Austria), Basilea (Svizzera), Montreal (Canada), Bruxelles (Belgio), Parigi (Francia), Stoccolma (Svezia), Tolosa (Spagna), Los Angeles (U.S.A.), Londra (U.K.), Dortmund (Germania). Le sue opere sono presenti in varie collezioni private e istituzionali. Ha realizzato numerosi documentari d’arte, e diversi lungometraggi cinematografici come autore e regista distribuiti in Italia e all’Estero. In Galleria sono presntati il ciclo esposto a Los Angeles nel 2014 “Living Room” e gli ultimi lavori del 2015 “Slow Motion”.
ROBERTO TALIGNANI
A Parma vive e lavora e nella stessa città ha studiato nel corso di Scenografia presso l’Istituto Statale d’Arte “Paolo Toschi” per poi proseguire gli studi presso l’Accademia di Brera a Milano nel corso di scenografia di Pietro Varisco.
 Il particolare interesse per la pittura lo ha fatto proseguire gli studi presso la cattedra di Domenico Cantatore nella stessa Accademia. 
È stato nel periodo milanese che Roberto Talignani ha incontrato artisti di diverse tendenze ( Carra, Manzoni, Messina, Manzu, ed altri) e critici d’arte ( Guido Ballo, Raffaele de Grada, Mario de Micheli ) scegliendo la figurazione come elemento imprescindibile della sua pittura,
Ha partecipato a mostre collettive e personali a Parma, Verona, Mantova, Reggio Emilia, Isola d’Elba, Milano, Vasto e recentemente è stato invitato dal Centro Studi “Cappella Orsini” di Roma per “Villa Giulia” ( studi su Roma Città e museo aperto ) patrocinato dal Comune di Roma. 
Il suo dipinto è stato esposto alcuni mesi con le opere di artisti contemporanei e non, quali Ceroli, Sironi, Gio Ponti, Arman, Tato e altri scultori, pittori, architetti.
Attualmente la ricerca pittorica di Roberto Talignani è orientata ad “evitare tutto ciò che è brutto ” come diceva Giorgio De Chirico, trovando invece molti modelli di “bello” nel nostro Rinascimento e nella classicità greca.

SEDE
Galleria Les Enfants du Paradis, Temporary Store Via Farini 54
dal 2 aprile al 15 maggio 2015
Inaugurazione 9 aprile

Orari: da lunedì a sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18

CONTATTI
335.398478
www.artgallerylesenfantsduparadis.com
facebook.com/farini54