RASSEGNA DI CONCERTI NELLA EX FARMACIA S. FILIPPO NERI 

Ex farmacia S. Filippo Neri

Vicolo San Tiburzio, 5

Mostre, musica dal vivo, dj set, visual mapping

A cura di: Camilla Mineo, Silvano Orlandini

In collaborazione con: Alessandro Canu

Tra le varie iniziative che mirano alla rigenerazione urbana e rifunzionalizzazione degli spazi cittadini, nella seconda edizione di PARMA 360 trova spazio un ambizioso progetto: la rivalutazione dell’ex farmacia San Filippo Neri. 

2017-03-10-PHOTO-00000017

Il patrimonio culturale costituito dagli oggetti d’archivio (quali libri, registri, iscrizioni, ampolle, oggetti del mestiere), così come dalla struttura architettonica stessa della farmacia, con iscrizioni, affreschi e arredi del tempo, trasmette un senso del bello e di valore storico così profondi, che il progetto si è andato delineando sull’obiettivo primario di conservare a tutti i costi la suggestiva atmosfera del luogo

L’ex farmacia sarà così restituita alla città e sarà la splendida cornice per la realizzazione di concerti, mostre, esposizioni ed eventi artistici, durante tutta la durata del Festival.

GLI ARTISTI

unnamed (2)

unnamed (1)Fra gli artisti in esposizione Federica Poletti (Modena, 1980) presenta un progetto site specific in dialogo con le atmosfere alchemiche della Farmacia. Ossa, radiografie, anatomie, ritratti di personaggi inquieti e tormentati che si mettono a nudo trasportando l’osservatore in una dimensione altra.

ERRESULLALUNA + Chuli Paquin esporranno una serie fotografica che ha come soggetto le Danze macabre, tema iconografico tardomedievale nel quale è rappresentata una danza fra uomini e scheletri.

LA LOCATION

La storica farmacia di San Filippo Neri, che si trova a Parma in Palazzo San Tiburzio, nell’antica sede della Congregazione della Carità, venne fondata con lo scopo di prestare la propria assistenza materiale e spirituale ai bisognosi, nei primissimi anni del XVI secolo, su iniziativa del frate francescano minore (osservante Francesco da Meda), con l’appoggio del vescovo parmigiano Luca Cerati, ausiliario della diocesi di Parma.

Con il supporto di:

Ad personam – Azienda dei Servizi alla Persona del Comune di Parma

AGIFA2RM   

dolcevitaRatafià TeatroBar