STAMPA 3D: NON SOLO DIGITALE A cura di Leonardo Barbarini, Officine On/Off e FabLab Parma

STAZIONE CREATIVA

logo

WoPa Temporary

Spazio Carroponte

Dal 27 aprile al 27 maggio 2017

 

WORKSHOP:

STAMPA 3D: NON SOLO DIGITALE

A cura di Leonardo Barbarini (Responsabile Innovazione e Formazione Gruppo Scuola Soc. Coop. Onlus), Officine On/Off e FabLab Parma

 

QUANDO: mercoledì 17 maggio 16.00 – 19.00

DESTINATARI: aperto al pubblico versando una quota di liberalità di 10€ a partecipante all’Associazione Kontainer

 

ABOUT:

Questo workshop base intende fornire una panoramica sulla storia, la funzionalità e l’utilizzo delle stampanti 3D. Si parlerà di:

  • Storia della stampa 3D
  • Prototipazione e produzione
  • Le stampanti 3D prosumer e professionali
  • La modellazione
  • Produzione di files 3D
  • Dal file alla macchina
  • Materiali e proprietà fisiche
  • Ottimizzazione e messa in stampa

 

BIOGRAFIE:

Leonardo Barbarini (classe 1983) è tra i migliori programmatori del mondo e ha intrapreso con il Bertolucci un progetto per insegnare agli studenti come sviluppare un sito web e aiutarli nell’attuale alternanza scuola-lavoro. È co-fondatore e frequentatore del FabLab di Parma, nel quale produce contenuti multimediali, siti web ed oggetti modellati e stampati in 3D. Al momento lavora in una cooperativa sociale come educatore alle nuove tecnologie.

Officine On/Off è un progetto innovativo promosso dall’Assessorato Politiche Giovanili & Innovazione del Comune di Parma, ideato e gestito dalla Cooperativa Sociale Onlus Gruppo Scuola in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale On/Off.

FabLab Parma è il laboratorio di fabbricazione digitale gestito dall’A.P.S. On/Off in collaborazione con la Coop. Soc. Onlus Gruppo Scuola e nato all’interno di Officine ON/OFF, progetto promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Parma. È aperto a tutti, in modo particolare al pubblico interessato ad estendere e/o condividere le proprie conoscenze e competenze sulla fabbricazione digitale e a esprimere la propria creatività.