Nel programma ufficiale di Parma Capitale della Cultura 2020+21 prende avvio il progetto multimediale e interattivo La via delle forme. Viaggio tra i mestieri di Parma, mostra ideata da Antica Proietteria e promossa da Parma 360 Festival della creatività contemporanea in collaborazione con il Gruppo Imprese Artigiane.

Parma eredita una grande tradizione artigiana dai secoli passati grazie alla presenza di una Corte ducale che ha favorito nel tempo la nascita di professionalità di alto livello. Oggi l’artigianato e la piccola impresa di Parma si raccontano attraverso i mestieri del presente e del futuro, mostrando ciò che sanno fare e ciò che sanno immaginare. E lo fanno raccontando la “cultura del fare”, per condividere quel grande patrimonio di saperi che le imprese hanno da sempre. Mani operose ricche di esperienza ma capaci di disegnare il futuro. Antichi mestieri aperti all’innovazione che sanno tenere sempre l’uomo al centro.

Sei personaggi della storia di Parma – il pittore manierista Parmigianino, l’architetto di Corte Ennemond Alexandre Petitot, il re dei tipografi Giambattista Bodoni, il compositore Giuseppe Verdi, il regista Bernardo Bertolucci, le stiliste Sorelle Fontana – guidano il visitatore in un viaggio alla scoperta dell’artigianato parmense, che si dipana tra le sezioni dedicate all’enogastronomia, all’architettura, all’editoria, ai trasporti e alla logistica, alle lavorazioni tecnologiche e al mondo della moda. Una experience attraverso innovativi sistemi multimediali e interattivi, ideati da Antica Proietteria, in grado di immergere il pubblico in uno storytelling corale.

La mostra è sostenuta e messa in opera con il contributo di Unione Europea – Fondo Sociale Europeo e Orientamente, con il patrocinio e il contributo del Comune di Parma e Parma Capitale italiana della cultura 2021, con il contributo del Comitato Parma 2020 e Fondazione Cariparma e con il sostegno del GIA Gruppo Imprese Artigiane e di tutti i soci che hanno creduto nel progetto.

A cura di Giancarlo Gonizzi. Ideata da Antica Proietteria

null

null

Il Gruppo Imprese Artigiane di Parma, sorto nel 1957 per rappresentare e tutelare oltre 1200 imprese del territorio, valorizza il ruolo economico e culturale della libera iniziativa privata e promuove, a tutti i livelli, la crescita dell’imprenditore come persona e come operatore economico, fornendogli gli strumenti e il supporto per competere in un mercato ormai globale. In occasione di Parma 2020+21 il Gruppo Imprese ha voluto dare voce con questa mostra alla straordinaria tradizione artigiana parmense, proiettandola, grazie alle nuove tecnologie interattive, verso il futuro.

Per contatti: www.gia.pr.it – info@gia.pr.it

null

Antica Proietteria è un progetto legato al mondo della videoproiezione e del videomapping volto a creare spazi di confronto, lavoro, formazione e condivisione delle esperienze. Un network di professionisti, creativi digitali, che intrecciano relazioni e saperi. Ci definiamo “Proiettari”, come richiamo ai vecchi mestieri.

Per contatti: www.anticaproietteria.it

esagoni_GIA
SponsorGIA